Annie Ernaux- L’altra figlia

img_0462

Annie Ernaux è una scrittrice molto amata nel panorama culturale francese, la sua vita è stata il moto creativo che l’ha condotta a scrivere brevissimi romanzi autobiografici, fondando così un particolare e insolito genere narrativo.

L’altra figlia è una lettera alla sorella mancata in tenera età e mai conosciuta dalla scrittrice. Gelosia, confronto, orgoglio, segreti celati per fino a se stessi affiorano con una sincerità disarmante. La scrittura diviene strumento di consapevolezza e di conoscenza. Annie Ernaux si mette a nudo di fronte ai lettori ma principalmente di fronte a se stessa, interiorizzando progressivamente che la sua esistenza è inevitabilmente legata alla morte e al dolore.

Può dunque la felicità scaturire dalla disperazione? Interrogativi esistenziali trascendono la realtà particolare e offrono uno spaccato sulla società contemporanea francese.

Una lettura assolutamente consigliata 😀

“Vengo paragonata, io che ero l’incomparabile, la figlia unica. La realtà è questione di parole, sistema di esclusioni. Più/Meno. O/E. Prima/Dopo. Essere o non essere. La vita o la morte”.

Annie Ernaux, L’altra figlia. L’Orma editore, 8,50€

Francesca Vergani – Microcosmi

Annunci